ARCHIVIO

DIVERSI I FURTI A GENOVA. L’INTERVENTO DELLA POLIZIA

GENOVA. 10 GIU. Le volanti hanno svolti ieri 4 sopralluoghi di furto.

Il primo, presso un’abitazione di via Napoli dove i ladri, approfittando dell’assenza dei proprietari, hanno raggiunto il terrazzo calandosi dal tetto e, dopo aver infranto il vetro di una portafinestra, si sono introdotti all’interno. L’intero appartamento è stato messo a soqquadro dai malviventi, che hanno anche tentato di smurare una cassaforte, utilizzando martello pneumatico e flessibile. Proprio i rumori provocati hanno però allertato i vicini e consentito l’intervento della Polizia. Gli agenti hanno trovato la porta bloccata dall’interno e sono riusciti ad accedere all’abitazione con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, ma i ladri nel frattempo si erano già allontanati. La Polizia Scientifica ha svolto i rilievi di competenza.

Una seconda volante è intervenuta presso un centro estetico di Pegli dove ignoti, dopo aver forzato la saracinesca e infranto il vetro della porta, erano penetrati all’interno, asportando vario materiale per un valore di circa 1.200 euro.

La volante del Commissariato Cornigliano è intervenuta presso un’abitazione dove i ladri, durante l’assenza della proprietaria, hanno forzato una finestra e si sono impossessati di alcuni elettrodomestici, per un valore da quantificare.

Ultimo intervento presso un’officina meccanica dove era stata segnalata la presenza di ladri in azione. All’arrivo degli agenti i malviventi erano già fuggiti, abbandonando però tutta la refurtiva, consistente in attrezzi da lavoro che gli stessi avevano sistemato in degli scatoloni per il trasporto.