ARCHIVIO

DISORDINI A NAPOLI PER IL CORTEO BLOCK BCE

NAPOLI. 2 OTT. Disordini a Napoli per il corteo dei movimenti “Block Bce”.

Dapprima hanno fatto la loro comparsa bombe carta, uova e fumogeni, lanciati contro il Tribunale dei Minori e alcune banche presenti lungo il percorso della protesta.

Poi nei pressi del Parco di Capodimonte c’è stato un faccia a faccia e scontri tra le forze dell'ordine in assetto antisommossa e un gruppo di manifestanti che a volto coperto e alcuni con i caschi si sono schierati a pochi metri dal blocco formando una catena umana. Le forze dell’ordine hanno usato gli idranti mentre sono stati accesi diversi fumogeni.

Le forze dell'ordine circondano il Museo e il Parco di Capodimonte e per arrivarci occorre superare diversi posti di blocco e sbarramenti costituiti anche da blindati e agenti in tenuta anti sommossa.

Nella zona il traffico veicolare è stato deviato o interrotto mentre la situazione è sorvegliata dall'alto da un elicottero.

Infine, all’interno del parco, c’è una consistente presenza di uomini della sicurezza.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=gPkpz6hoJIw[/youtube]

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=xRUi-8ZevgU[/youtube]