Home Cronaca Cronaca Genova

Deve andare in carcere, rintracciato in un bar di Sampierdrena

0
CONDIVIDI
Ecuadoriano ubriaco litiga con la moglie e aggredisce poliziotti: arrestato

Ieri gli agenti del Commissariato Cornigliano hanno eseguito un ordine di carcerazione a carico di un albanese di 44 anni che deve espiare la pena detentiva di 8 anni e 10 mesi per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

I poliziotti, non avendolo trovato presso il domicilio, si sono messi alla ricerca dello straniero, rintracciandolo poi all’interno di un bar di via Nicolò Daste a Sampierdarena, esercizio già sottoposto a numerosi controlli da parte degli agenti del Commissariato essendo “noto punto di ritrovo di pregiudicati”.

L’albanese, peraltro, era era stato più volte trovato in quel locale e identificato dalle Forze dell’ordine.