Home Politica Politica Genova

Decreto Minniti, Pucciarelli (Lega): Genova e Comuni liguri applichino Daspo urbano

2
CONDIVIDI
Accattonaggio molesto (foto d'archivio)

“Il Comune della Spezia ha recepito il Decreto Minniti sulla sicurezza urbana. Così ieri è stato applicato per la prima volta il cosiddetto ‘Daspo urbano’ ad un richiedente asilo, ospite di un centro di accoglienza in città, che secondo gli agenti della polizia locale stava svolgendo l’attività di parcheggiatore abusivo.

I nuovi strumenti messi a disposizione dal Ministero dell’Interno ai Sindaci non appaiono sufficienti per risolvere i problemi, ma sono sempre meglio di niente. Fino a quando non saremo noi al Governo, occorre prendere ciò che passa il convento.

Auspichiamo quindi che anche Genova e gli altri Comuni della Liguria, in particolar modo quelli amministrati da una giunta di centrodestra, recepiscano il Decreto Minniti e provvedano ad emettere i cosiddetti “Daspo urbano” per i vari parcheggiatori abusivi, mendicanti molesti, lavavetri etc. che disturbano la quiete delle persone e sono in parte responsabili del degrado nelle nostre città.


Ricordo, in sintesi, che l’ordine di allontanamento cessa la sua efficacia trascorse 48 ore dall’accertamento del fatto. In caso di reiterazione, il Questore può disporre per un periodo non superiore a 6 mesi il divieto di accesso ad una o più delle aree cittadine.

La durata del divieto di accesso non può essere inferiore a 6 mesi e superiore a 2 anni, se il responsabile è persona con precedente infraquinquennale (anche se si tratta di sentenza confermata in appello) per reati contro la persona o il patrimonio. Se si tratta di minorenne, il Questore ne dà notizia al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni”.

 

2 COMMENTI

  1. Purtroppo a Genova è uno schifo.A Manin , ma anche altre zone trovi un sacco di nordafricani che inseguono, e si parano davanti a persone anziane molestandole affinchè comprino, fazzolettini di carta,fiorellini di carta e ogni altra sorta di scemenze,con un fare non solo molesto ma minaccioso perche ti impediscono il passsaggio. Altri e sempre gli stessi all’ incrocio di via casaregis con corso buonos aires senza permesso ti sporcano il vero poggiandogli sopra il loro bastone e pur dicendogli no, lo lavano. Se tu come molti non gli dai soldi ti mandano a quel paese. è ora che la prefettura intervenga ,perche non c’è bisogno di fare indagini, basta dare una occhiata a quello che succede giornalmente a centinaia di automobilisti, e sanzionare questi soggetti.Se la prefettura o il comune ,non sono capaci a fare nemmeno queste cose, di certo non mi aspetto che possano essere utili in quelle piu’ impegnative

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here