Home Politica Politica Genova

Danni in Liguria, domani arriva Toninelli: i governi del passato hanno scassato il Paese

0
CONDIVIDI
Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli

“Domani sarò in Veneto e in Friuli e martedì in Liguria. Vedrò alcuni dei luoghi più colpiti sul fronte della viabilità, incontrerò i sindaci e le autorità locali”.

Lo ha annunciato oggi su Fb il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli.

“Da giorni – ha aggiunto Toninelli – l’Italia è vittima di un’ondata di maltempo incredibilmente violenta. Da Nord a Sud, i danni sono incalcolabili e il numero delle vittime purtroppo è già altissimo. Alle loro famiglie e ai loro cari va tutto il mio cordoglio e la mia vicinanza umana.

Il governo sta facendo il possibile per garantire il massimo supporto alla macchina dei soccorsi, al lavoro incessantemente da giorni per salvare vite umane e ripristinare rapidamente i collegamenti interrotti.

Lavoreremo per programmare gli interventi e superare la logica delle emergenze. Con azioni di manutenzione ordinaria e straordinaria su fiumi, canali, alvei e versanti.

Oltre ad esse, implementeremo i sistemi di monitoraggio e allerta.

Nei prossimi giorni il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte convocherà il Consiglio dei ministri in cui delibereremo lo stato di emergenza per le zone più colpite dal maltempo, il primo passo per poter erogare celermente i fondi necessari a far fronte alle prime necessità e iniziare quindi a lavorare per tornare alla normalità.

Chi ha governato il nostro Paese negli ultimi 30 anni, ad essere buoni, non ha fatto abbastanza per la tutela del territorio e per la lotta al dissesto idrogeologico. Così hanno finito per scassare la Penisola.

Ora dobbiamo agire per uscire dalle continue emergenze e ricominciare a occuparci quotidianamente della salvaguardia della nostra bella e martoriata Italia.

Il Dipartimento Protezione Civile ha esteso a tutto il territorio nazionale la campagna di raccolta fondi attraverso il numero solidale 45500″.