ARCHIVIO

Dal Salone Nautico agli immigrati: in Fiera ne ospitano 300

[caption id="attachment_192142" align="alignleft" width="684"] Fiera di Genova: entrata per gli immigrati[/caption]

GENOVA. 30 GIU. C'è pure attenzione per le usanze islamiche del ramadan.

In sostanza, gli organizzatori stanno provvedendo a migliorare il servizio con cucine aperte anche in orario notturno, quando a Genova, per turisti e residenti, risulta sempre più difficile trovare un ristorante aperto by night ed in Fiera non si è mai visto servire pasti oltre le 23.

E' lo sviluppo della città. Al posto di lavorare ed ottenere risultati per il rilancio delle aree, il Comune riempie la Fiera di Genova di immigrati. In arrivo ne sono previsti almeno 300.

Oggi sono già arrivati alcune decine di stranieri e la Lega ha protestato, con il segretario ed assessore regionale Edoardo Rixi che su Facebook ha scritto ironicamente: "La città è pronta a inaugurare un nuovo evento fieristico, il Salone del degrado. Roba da matti. ?#?stopinvasione".?

Gli immigrati erano attesi da un paio di giorni e il sito di accoglienza è stato realizzato nel padiglione C.

Al lavoro la Croce Rossa ed altri volontari.