ARCHIVIO

Da gennaio 2018 fino a 10mila euro a fondo perduto per digitalizzazione imprese

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 100 milioni di euro per la digitalizzazione delle PMI. Le imprese potranno usufruire di un voucher fino a 10mila euro a fondo perduto nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili e nei limiti delle risorse finanziarie stanziate.

Il voucher digitalizzazione è un contributo a fondo perduto richiedibile dalle PMI con sede nel territorio italiano. Sono ammissibili le spese, sostenute dopo l’assegnazione del voucher, per l'acquisto di software, hardware o servizi che consentano di: migliorare l'efficienza aziendale; modernizzare l'organizzazione del lavoro, mediante l'utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro; sviluppare soluzioni di e-commerce; fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare e realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

I termini per la presentazione delle domande saranno aperti dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 10.00 del 9 febbraio 2018.

Dal 15 gennaio 2018 sarà possibile compilare la domanda ed ottenere il “codice di predisposizione” della stessa, necessario per il successivo invio, allorché si apriranno i termini di presentazione.

I consulenti CNA sono a disposizione per valutare la fattibilità del tuo progetto e supportarti nel percorso di presentazione della domanda e della successiva rendicontazione.

Contatta gli uffici CNA ai seguenti recapiti: tel 0184500309 o e-mail credito@im.cna.it