ARCHIVIO

Crivello: Genova è stata accogliente. Bucci: per clandestini e rom, non per genovesi

GENOVA. 13 GIU. "L'assessore comunale uscente, Gianni Crivello, sostiene che Genova è accogliente, inclusiva e solidale. Sì, ma non con i Genovesi. Con la giunta Crivello-Doria la città non è stata accogliente con i suoi giovani, costretti ad emigrare per lavorare, non è stata inclusiva con i cittadini di tanti quartieri di periferia, degradati e mal collegati, non è stata solidale con i suoi anziani, con chi vive con la pensione al minimo, con chi ha perso la propria occupazione".

Lo ha dichiarato oggi il candidato sindaco del centrodestra Marco Bucci, che domenica 25 andrà al ballottaggio con l'avversario del centrosinistra.

"Genova con Crivello e i suoi amici - ha aggiunto Bucci - è stata accogliente con clandestini e campi Rom, inclusiva con venditori e parcheggiatori abusivi, certamente solidale con gli amici di partito che si sono spartiti privilegi e potere. È questa, caro Crivello, la peggiore sinistra che deve essere fermata. Noi siamo quelli che stanno cambiando la Liguria e vogliamo cambiare Genova".