ARCHIVIO

Crevari, tentato omicidio nel giorno di Pasqua: lei accoltella lui

[caption id="attachment_196136" align="alignleft" width="665"] Una genovese di 32 anni ha tentato di uccidere il compagno genovese di 41 anni a Crevari nel giorno di Pasqua[/caption]

GENOVA. 28 MAR. Nel giorno di Pasqua ha tentato di uccidere il convivente con il coltellaccio da cucina perché la trascurava, colpendolo con la lama lunga 30 centimetri. Per fortuna, lui è riuscito a sfuggire alla furia della compagna e a chiamare il 112 dei carabinieri, che ieri pomeriggio l'hanno arrestata per tentato omicidio. Il violento episodio è avvenuto a Crevari, sopra Voltri. La vittima è un genovese di 41 anni. L'arrestata è pure lei genovese, di 32 anni.

I carabinieri del nucleo radiomobile di Arenzano sono arrivati in casa dopo la telefonata del marito alla centrale operativa. Secondo quanto ricostruito, i due avrebbero iniziato a litigare per futili motivi, probabilmente per gelosia o questioni di denaro. La donna ha prima minacciato l'uomo con una mannaia e poi lo ha colpito con il coltellaccio da cucina. Secondo gli investigatori, non sarebbe la prima volta che la coppia litiga violentemente.

La vittima, che è riuscita a parare in parte i fendenti, ha riportato diverse ferite alle mani e al volto.