ARCHIVIO

Controlli nella Metro di Genova: il 30% senza biglietto, tanti stranieri

I servizi di controllo e prevenzione effettuati ieri dalle forze dell'ordine nelle stazioni della metropolitana di Genova, fra Brignole, San Giorgio, Darsena e Principe, hanno consentito ai verificatori della Amt che hanno operato insieme agli agenti di fermare una trentina di viaggiatori senza biglietto, sui cento controllati dai poliziotti.

I trenta furbetti del biglietto sono stati quindi sanzionati.

I verificatori di Amt hanno rivelato che in effetti la presenza delle forze dell'ordine quanto meno agevola la loro attività di controllo perché davanti alle divise i furbetti non reagiscono quasi mai violentemente o tentando di scappare. Fra i sanzionati tanti stranieri, ma anche alcuni genovesi e studenti.

I servizi sono stati coordinati dai Commissariati Centro e Prè, coadiuvati da Polizia Ferroviaria, Reparto Prevenzione Crimine, del Reparto Mobile e da unità cinofile della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.