Home Cronaca Cronaca Genova

Controlli nella Metro di Genova: il 30% senza biglietto, tanti stranieri

126
CONDIVIDI
Metro Genova

I servizi di controllo e prevenzione effettuati ieri dalle forze dell’ordine nelle stazioni della metropolitana di Genova, fra Brignole, San Giorgio, Darsena e Principe, hanno consentito ai verificatori della Amt che hanno operato insieme agli agenti di fermare una trentina di viaggiatori senza biglietto, sui cento controllati dai poliziotti.

I trenta furbetti del biglietto sono stati quindi sanzionati.

I verificatori di Amt hanno rivelato che in effetti la presenza delle forze dell’ordine quanto meno agevola la loro attività di controllo perché davanti alle divise i furbetti non reagiscono quasi mai violentemente o tentando di scappare. Fra i sanzionati tanti stranieri, ma anche alcuni genovesi e studenti.


I servizi sono stati coordinati dai Commissariati Centro e Prè, coadiuvati da Polizia Ferroviaria, Reparto Prevenzione Crimine, del Reparto Mobile e da unità cinofile della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.

 

126 COMMENTI

  1. Sono stata in Sicilia recentemente, zona Trapani. Sugli autobus di linea c’è un addetto che fa i biglietti e controlla chi già ce l’ha. Quando lui non c’è, è l’autista che provvede. Si perde qualche istante, ma tutti pagano il servizio! Sarebbe una soluzione alla grandissima evasione biglietti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here