ARCHIVIO

Concerto di pianoforte questa sera alla GOG

GENOVA. 16 DIC. Torna dopo otto anni questa sera, lunedì 16 gennaio alle 21 al Teatro Carlo Felice il pianista internazionale Piotr Anderszewski che proporrà al pubblico della GOG un programma con brani di Mozart (Fantasia in do minore K 475 e  Sonata in do minore K 457), Chopin (Polonaise-Fantaisie in la bemolle maggiore op. 61), Jan??ek (On an Overgrown Path -II libro) e Bach Suite inglese n. 6 in re minore BWV 811 di J.S. Bach.

Piotr Anderszewski è salito alla ribalta dopo l’affermazione al Concorso pianistico internazionale di Leeds nel 1990. Ha suonato con i Berliner Philharmoniker, con le Orchestre Sinfoniche di Chicago e Londra, con la Philadelphia Orchestra e con la Royal Concertgebouw Orchestra. Universalmente riconosciuto per l’intensità e originalità delle sue interpretazioni, nel corso della carriera ha ricevuto numerosi premi internazionali, fra ui il prestigioso Gilmore Prize, assegnato ogni quattro anni ad un pianista di talento straordinario. E’ stato protagonista di due premiatissimi documentari del regista Bruno Monsaingeon per ARTE (Piotr Anderszewski plays the Diabelli Variations, 2001 e Piotr Anderszewski, Voyageur in tranquille, 2008) quest’ultimo indaga sulle radici polacco-ungheresi di Anderszewski e sul suo pensiero musicale. Fra i principali impegni della stagione 2016/17 i concerti con la Chamber Orchestra of Europe, la Staatskapelle di Berlino e la Camerata Salzburg. Suonerà in recital alla Carnegie Hall, alla Tonhalle di Zurigo, al Teatro degli Champs Elysées a Parigi. Nella primavera 2017 farà una tournée europea con il violinista Nikolaj Znaider. L’ultimo album pubblicato dedicato alle Suites inglesi di Bach, ha vinto il Gramophone e l’ECHO Awards 2015.

FRANCESCA CAMPONERO

POSTO UNICO                     € 20,00

UNDER 30                           € 12,00
UNDER 18                           €   8,00