ARCHIVIO

Clochard romeno dormiva nella piscina della Rari Nantes

Un clochard 44enne romeno dormiva da mesi negli spogliatoi della piscina dela Rari Nantes di Regione San Lazzaro.

Entrava ed usciva in orari strategici per non farsi scoprire e si era anche allacciato alla corrente elettrica comunale arrivando ad utilizzare, secondo le indagini, oltre 500 euro di corrente elettrica.

Alcni residenti lo avevano notato e avevano fatto la segnalazione ai carabinieri, così erano partite le indagini.

I militari si sono appostati ed, una volta che l’uomo è uscito, è stato fermato, identificato; poi è stato esaminato il luogo dove dormiva che è risultato essere un mini appartamento arredato.

Per l'uomo è scattato l'arresto.