ARCHIVIO

Cinghiale ucciso, esposto in procura dell'Aidaa

GENOVA. 3 MAG. L’Aidaa, associazione animalista, annuncia un esposto alla procura di Genova in cui viene chiesto di accertare perché stamane è stato ucciso un cinghiale nel parcheggio dell'ospedale Galliera.

“L'animale poteva essere narcotizzato e trasferito. Si tratta di un episodio molto pericoloso - dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA - che dopo le folli parole del presidente del consiglio regionale della Liguria che vorrebbe portare la caccia a livello di materia scolastica ora si arriva a sparare in un parcheggio di ospedale a un cinghiale”.

“Vogliamo chiarezza - dice Croce - e sopratutto evitare che questi poliziotti dal grilletto facile spieghino da dove sono venuti gli ordini. Gesti come questo rischiano di portare a stupide e pericolose emulazioni e la prossima volta qualche cacciatore magari credendo di poter impunemente sparare a un cinghiale ammazza un bambino, si metta un freno a questa follia subito e la magistratura indaghi le responsabilità di questa folle azione assassina”.