ARCHIVIO

CINEMA & MONTAGNA IN ROSA: "DONNE IN CORDATA" AL CENTRO CIVICO BURANELLO

Nell’ambito della settimana di eventi dedicati all’8 marzo, la Lega Montagna dell’Uisp di Genova ha pensato di programmare una serata interamente dedicata al filone cinematografico di “donne e montagna” con la proiezione di ben due famose pellicole.


Si partirà alle ore 21.00 con “E’ pericolo sporgersi” di Robert Nicod (durata 28 min.) per proseguire con “La signora del vuoto” di Jean Afanassieff (26 min.).

Per l’occasione, inoltre,  verrà allestita la mostra fotografica nazionale itinerante realizzata dall’Uisp Piemonte, dal titolo “Lo sport quotidiano delle donne“, tesa a dimostrare quante e quali attività sia possibile svolgere a tutte le età. Ingresso libero


È PERICOLOSO SPORGERSI

di Robert Nicod

Catherine Destivelle e le pareti del

Verdon, un film sull’arrampicata

sportiva che ha fatto epoca.

Nel 1986 si è aggiudicato la Genziana

d’Argento per il migliore film

di sport al Festival di Trento.

Durata: 28 min.


LA SIGNORA DEL VUOTO

di Jean Afanassieff

Lynn Hill, più volte campionessa del

mondo di arrampicata sportiva.

Il film documenta una delle più grandi

imprese in questo campo: la conquista

del Capitan, mille metri di parete,

attraverso il mitico Nose - la via più

celebre e difficile - in scalata libera

in un solo giorno.

L’azione e i pensieri per una

storica impresa dell’arrampicata

moderna.

Durata: 26 min.