Home Spettacolo Spettacolo Genova

Commedia a Chiavari, I Ruspanti: Vuei savei chi l’a inventou u pestu?

0
CONDIVIDI
Chiavari: I Ruspanti “Vuei savei chi l’a inventou u pestu?”

L’Associazione don Nando Negri Onlus, con il patrocinio del Comune di Chiavari e in collaborazione con la compagnia teatrale I Ruspanti, organizza per venerdì 23 alle 21, presso l’Auditorium San Francesco di Chiavari, la rappresentazione della commedia in dialetto genovese “Vuei savei chi l’a inventou u pestu?”, un testo di Marisa Persico liberamente tradotto in genovese dal regista Rinaldo Rocca.

Lo spettacolo si propone come iniziativa benefica per sostenere le opere del Villaggio del Ragazzo (proprio come riporta lo statuto dell’Associazione don Nando Negri Onlus), l’ingresso è infatti con offerta libera in favore dell’ente diocesano.

In un anno qualunque di un secolo imprecisabile, in un “tranquillo” paesino ligure, fervono i preparativi per le imminenti nozze della contessina. Mentre in cucina Chichì, che predilige cibi Bio, pur distratto dalla presenza di personaggi surreali e persino “favolosi”, sperimenta con la cuoca Ninì un originale menù per il pranzo nuziale, nel palazzo comitale incombe una cupa tragedia.

E tra intrecci amorosi che s’ingarbugliano, buffi suicidi e personaggi che scompaiono misteriosamente persino i “Ruspanti” sono costretti a beccar per l’aia su una zampa sola. Riuscirà un’erba magica, “l’erba dei re”, arrivata da molto lontano ma in Liguria tanto ben radicata da ottenerne la cittadinanza per ius soli, a riportare il sorriso?
                                       
Gli interpreti della commedia dialettale sono Davide Garibaldi, Franca Cassol, Maria Teresa Connio, Sonia Bonino, Luigi Rossi, Rederico Rissetto, Cristina Rivara, Gianna Parma, Giovanna Parma, Gianluigi Tamarindo, Manuel Bucci, Paola Bonino, Antonietta Belloglio, Gino Guerrieri, Giampaolo Caffese