ARCHIVIO

Cesena-Spezia, Gallo: attenzione ai romagnoli

SPEZIA 6 OTT.  Al termine di una settimana ricca di avvenimenti che hanno creato grande entusiasmo in città, Fabio Gallo torna a parlare dell'imminente sfida con il Cesena nella consueta conferenza stampa pregara: "E' stata una settimana importante, iniziata con la vittoria sul Bari e proseguita con l'arrivo di Gilardino che ha portato entusiasmo nell'ambiente oltre che nuove energie in un gruppo dai valori sanissimi e sempre pronto a fare del proprio meglio.

A Cesena in un momento particolare, Castori per Cesena è come Mourinho per l'Inter, c'è grande feeling tra l'ambiente ed il tecnico ed i calciatori cercheranno di ben figurare davanti al nuovo allenatore; hanno gambe e qualità, finora hanno fatto fatica, ma non vanno sottovalutati, anche perchè può bastare un episodio ad accendere il loro entusiasmo. Mi aspetto una squadra che attaccherà spesso la profondità, avendo calciatori come Jallow, e che creerà molta densità nella propria metà campo, ma noi vogliamo consolidare gli splendidi tre punti presi sabato scorso.

Out Pessina causa Under 21, Giorgi che ormai è recuperato, Juande e Di Gennaro, ma ho massima fiducia in tutti i ragazzi che ho a disposizione e so che faranno un'ottima gara; ritengo che in questo momento la squadra non sia ancora pronta per supportare due punte ed un trequartista fin dall'inizio, andremo avanti sulla strada intrapresa fino ad oggi.

Gilardino? Si è sempre allenato da solo, chiaro che poi giocare una partita è un'altra cosa rispetto al mero lato aerobico, verrà con noi e poi valuteremo, ma i minutaggio non sarà di certo alto.

Vignali? Deve migliorare la qualità nel cross e nell'ultimo passaggio, poi ha doti fisiche importanti e sta lavorando al massimo per crescere".
NEWS