Home Cronaca Cronaca Genova

Certosa, fucile a canne mozze e Beretta in casa: arrestata coppia di genovesi

0
CONDIVIDI
Tunisino espulso dall’Italia, rientra clandestinamente: arrestato

GENOVA. Una coppia di genovesi ieri è stata arrestata dalla polizia per detenzione illecita di armi poiché sono stati sorpresi con un fucile a canne mozze ed una pistola Beretta, con due caricatori da 15 proiettili, in casa.

Le armi erano nascoste in un ripostiglio dell’abitazione dove i due fidanzati vivono a Certosa, nella periferia della Valpolcevera.

Il loro ottimo stato di conservazione, come riferiscono dalla questura, fa ritenere che potessero essere pronte per essere utilizzate per commettere dei reati.


La perquisizione in un’altra abitazione a Begato ha poi permesso di sequestrare due caricatori con 15 proiettili ognuno, con buona probabilità riconducibili alla pistola sequestrata. La coppia era nota agli investigatori perché gravata da pregiudizi di polizia. Le indagini sono condotte dalla squadra Mobile e dal commissariato Prè.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here