Home Cronaca Cronaca Genova

Centro storico, altri arresti: ancora spacciatori di droga africani

23
CONDIVIDI
Arresto Carabinieri (foto d'archivio)

GENOVA. 15 SET. Emergenza spaccio nei caruggi non si placa. Altri arresti per droga.

In vico Largo, i Carabinieri della Stazione Maddalena ieri hanno notato due uomini confabulare tra loro e scambiarsi un involucro dietro la corresponsione di banconote da dieci euro.

I due sono stati fermati: l’acquirente è stato identificato in un genovese 36enne che sarà segnalato quale assuntore alla Prefettura di Genova, mentre il pusher, 29enne originario del Mali ed incensurato, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.


La perquisizione ha consentito di appurare che l’involucro contenesse del crack e sulla persona del pusher sono stati rinvenuti 120 euro provento dell’illecita attività.

Inoltre, nella tarda serata, i Carabinieri della Compagnia di Genova Centro hanno fermato un senegalese trovato in possesso di mezzo grammo di crack e di 165 euro in banconote di diverso taglio provento di spaccio.

L’immigrato di 29 anni, nell’opporsi al controllo ha colpito al volto un Carabiniere, cagionandogli lesioni giudicate guaribili in una decina di giorni.

Pertanto, è stato arrestatoo per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

Durante le procedure di rito è emerso che a suo carico vi era anche un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’africano è stato rinchiuso a Marassi.

 

23 COMMENTI

  1. Grazie ai carabinieri che ci difendono e rischiano in alcuni casi di denuncia per e cesso di legittima difesa, quando vengono aggrediti. I delinquenti spediteli a casa loro se non italiani. Poi per la droga si dovrebbe aprire un dibattito serio se è meglio liberalizzarla, con regole precise e non buonista, togliendo così una parte della piccola delinquenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here