Home Cronaca Cronaca Imperia

Cento ovuli per un chilo di eroina nello stomaco: arrestato nigeriano

3
CONDIVIDI
Controllo polizia (foto di repertorio)

Cento ovuli per un chilo di droga nello stomaco. Con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti i poliziotti della squadra Mobile di Imperia e del commissariato di Ventimiglia oggi hanno arrestato un cittadino nigeriano di 33 anni, bloccato vicino alla stazione ferroviaria della città di confine.

A far insospettire gli agenti è stato il comportamento dell’immigrato, residente a Benevento, diventato piuttosto nervoso quando i poliziotti lo hanno avvicinato per un controllo.

La radiografia del torace e dello stomaco, effettuata poi in ospedale, ha evidenziato la presenza degli ovuli di eroina che il nigeriano aveva ingoiato. Indagini in corso per individuare la filiera della droga.


 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here