ARCHIVIO

CEFALEE ED EMICRANIA: CONVEGNO AL NOVOTEL DI GENOVA

l mal di testa; esso non ha barriere professionali o d’età.
Di fatto, la cefalea non è una malattia, ma un sintomo; i suoi attacchi possono essere così intensi da impedire i pazienti a portare avanti le loro pratiche quotidiane o i normali impegni di vita, il lavoro in primo luogo.
Il problema dell’emicrania, la cefalea su cui esistono più dati epidemiologici, colpisce nel mondo circa l’8-15 % della popolazione. Si stima quindi che in Italia vi siano circa 7 milioni di emicranici.
Oggi al Novotel di Genova, si terrà il secondo Congresso Interregionale Liguria-Piemonte-Valle d’Aosta sulla patologia cefalalgica e sulle emicrania, proprio per far luce su questo particolare disturbo.
Promosso dalla SISC, Società Italiana per lo Studio delle Cefalee, il corso è stato accreditato presso la sezione ECM del ministero della Salute ed è destinato a 100 partecipanti tra medici, infermieri e fisioterapisti.
Professionisti ed esperti del settore, liguri e non solo, alterneranno sessioni teoriche, letture magistrali e discussioni di casi clinici esemplari. La giornata formativa darà l’occasione di illustrare ed approfondire molti temi ed aspetti legati al problema delle cefalee. Si parlerà di diagnostica neuroradiologica, di nevralgie facciali, di sclerosi multipla, di particolari sintomi dell’emicrania, di depressione, delle cefalee nel bambino e nell’adolescente.