ARCHIVIO

Castiglione, oggi bidelle assenti e alunni a casa: scatta denuncia

[caption id="attachment_143040" align="alignleft" width="360"] Castiglione Chiavarese: bidelle assenti e scuola chiusa, scatta la denuncia per interruzione di pubblico servizio, tutti schierati con gli alunni per il diritto all'itsruzione[/caption]

GENOVA. 15 FEB. Stamane bidelle assenti. Pubblico servizio interrotto. Come annunciato l'altro giorno dalla giunta comunale, che difende il diritto all'istruzione dei bimbi e dei ragazzi, scatta l'esposto-denuncia alla magistratura.

Nella scuola di Castiglione Chiavarese stamane era presente soltanto personale comunale addetto alla mensa e quello dello scuolabus. I 150 alunni sono stati costretti a rimanere a casa su disposizione della dirigente scolastica. Delle tre bidelle una sarebbe malata, una seconda è riuscita ad ottenere il permesso perché starebbe assistendo un famigliare in difficoltà e la terza ha aderito allo sciopero.

L'altro giorno, il consiglio comunale all'unanimità ha sostenuto il sindaco Collorado, sceso in campo a favore degli alunni: non si accetta che chiudano la scuola. Oggi il vicesindaco e avvocato Granara ha confermato l’intenzione di presentare l'esposto-denuncia per interruzione di servizio pubblico. Dovrebbe essere depositato in Tribunale domani mattina. Saranno i giudici a stabilire le varie eventuali responsabilità.