ARCHIVIO

Caruggi, richiesta di sigaretta e sgambetto alle spalle: presi 2 marocchini

[caption id="attachment_204610" align="alignleft" width="728"] Un controllo di stranieri a Sottoripa da parte di poliziotti e militari[/caption]

GENOVA. 2 LUG. Rapinatori seriale per mesi. Si tratta di due marocchini di 36 e 40 anni, senza fissa dimora in Italia, con pregiudizi di polizia.

Prima uno di loro fermava la vittima prescelta di solito fra quelli della movida dei caruggi. Poi da dietro, furtivamente, sbucava l'altro che gli faceva lo sgambetto. Quindi il malcapitato, veniva rapinato dello smartphone o del portafoglio.

Gli investigatori della squadra Mobile di Genova hanno acchiappato i due rapinatori seriali, che hanno messo a segno numerosi colpi nel centro storico, ma chiedono alle altre vittime di farsi avanti e denunciare gli episodi di criminalità.

Inoltre, la polizia ha spiegato di tenere sempre alta la guardia, stare attenti e non fidarsi troppo quando si è avvicinati da sconosciuti. Infatti, spesso i malviventi approfittano della buona fede della gente.