ARCHIVIO

Carcere Savona, parla l’Amministrazione Penitenziaria

[caption id="attachment_187360" align="alignleft" width="300"] Riguardo il carcere di Savona parla l'Amministrazione Penitenziaria[/caption]

SAVONA. 21 GEN.  “L'annunciato sciopero della fame dei detenuti del Sant'Agostino di Savona, per protestare contro la chiusura del carcere di Savona è stato annullato. I detenuti si sono limitati a protestare dalle 12.30 alle 13 picchiando le stoviglie nelle sbarre”. A dirlo Lorenzo Michele, segretario regionale del Sappe. La protesta è dovuta al fatto che la maggior parte dei detenuti è savonese e il loro trasferimento crea disagi ai familiari.

Inoltre il Sappe evidenzia come gli agenti della polizia penitenziaria che non conoscono il loro futuro in merito alla preannunciata chiusura del carcere di Savona.

Proprio a tale proposito si esprime anche il ministero della Giustizia, tramite il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

In una nota Il Provveditorato precisa come con “provvedimento del 28 dicembre 2015 il ministero della Giustizia abbia disposto la soppressione della Casa circondariale di Savona”, ma che “nessuna criticità e nessuna tensione è stata riscontrata” nel carcere Sant’Agostino.

Inoltre “La ituazione è stata gestita da tutti i livelli dell’Amministrazione Penitenziaria con la massima cautela e trasparenza, garantendo, attraverso numerosi incontri, la dovuta comunicazione ed informazione sia al personale operante presso la struttura, sia a tutta la popolazione detenuta”.

Nella nota si legge ancora: “Nella logica dell’adeguata preparazione all’esecuzione di un provvedimento di chiusura, peraltro già da tempo annunciato, anche in considerazione della nota situazione della struttura, l’Amministrazione ha da diversi mesi provveduto a ridurre notevolmente la capacità ricettiva della Casa Circondariale che nell’ultimo periodo ha assicurato la sola ricezione degli arrestati a disposizione  della locale Procura e dei detenuti semiliberi e lavoranti”.

La Casa Circondariale di Savona: https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_data_view.wp?liveUid=2014DAPCARD&Nome=UFF56892