ARCHIVIO

Cantuné fuori servizio acchiappano borseggiatore cileno sul bus 20

[caption id="attachment_197085" align="alignleft" width="457"] Due agenti fuori servizio della polizia municipale di Genova hanno arrestato un borseggiatore che aveva rubato il portafoglio a una donna sul bus 20[/caption]

GENOVA. 5 APR. Ieri intorno alle 14 due agenti della polizia municipale, appena smontati dal servizio, sono saliti sull'autobus della linea 20 per tornare alle proprie abitazioni quando, tra le fermate di Fontane Marose e De Ferrari, una passeggera che si trovava sull'autobus ha iniziato a gridare contro due borseggiatori stranieri che si trovavano accanto a lei.

Nel frattempo, il bus ha raggiunto la fermata di De Ferrari e i malviventi si sono avviati all'uscita per scappare nei vicoli. I due cantuné sono scesi dietro ai fuggitivi, riuscendo a trattenerne uno.

Gli immigrati avevano sottratto dalla borsa della donna il portafoglio contenente oltre 200 euro in contanti e la carta di credito.

L'autore del borseggio, identificato come un cittadino cileno di 56 anni, è stato arrestato.