ARCHIVIO

Cantuné finalmente liberi di lavorare anche a Voltri: sgomberati bivacchi abusivi

GENOVA. 17 LUG. Insicurezza e degrado. Basta buonismo. Dopo l'immediata istituzione del nucleo specializzato anti abusivi nel Centro Storico e le passeggiate notturne per la sicurezza contro spacciatori e delinquenti, c'è da registrare un altro segnale di cambiamento da parte della giunta Bucci, che ha lasciato liberi di lavorare i nostri cantuné.

Dal 13 luglio nelle spiagge della delegazione di Voltri è attiva nelle sere dei fine settimana una pattuglia interforze, composta da Polizia Municipale, Polizia di Stato, Carabinieri e Capitaneria di porto, per sorveglianza ed eventuale repressione dei comportamenti molesti  o illeciti sulle spiagge.

Ieri nella prima mattina le pattuglie della Polizia Municipale, insieme ai Carabinieri di Voltri, hanno sgomberato numerosi campeggiatori abusivi dalla spiaggia libera sottostante piazza Lerda.

L'operazione è durata circa due ore ed ha condotto all'allontanamento di circa 40 persone dai bivacchi. A tutti gli abusivi è stato contestato l'art. 50 del regolamento di polizia urbana con una sanzione di 200 euro ciascuno.