ARCHIVIO

Bruciato l'ultimo pezzo di carbone: guerra per futuro aree Centrale Enel

[caption id="attachment_213966" align="alignleft" width="728"] bruciato l'ultimo pezzo di carbone nella Centrale Enel di Genova[/caption]

GENOVA. 14 AGO. La spina sarà definitivamente staccata da Enel a fine anno, ma ieri sera, intanto, con un giorno di anticipo, è stato bruciato l'ultimo pezzo di carbone.

L'ultimo carico del minerale era stato scaricato a Sampierdarena a fine luglio.

Dopo 87 anni di funzionamento, all'ombra della Lanterna finisce l'era della Centrale Enel, che da oggi si trasforma in un esempio di archeologia industriale.

Adesso, bisognerà vedere se in effetti in città ci sarà meno inquinamento.

In attesa dell'elettrificazione delle banchine in porto e tenendo conto che la zona della Centrale Enel è sottoposta ai vincoli di Comune e Soprintendenza, è aperta la guerra per l'acquisizione e il futuro delle aree.