Home Spettacolo Spettacolo Genova

Batsheva Dance Company domani sera al Teatro Sociale di Camogli

0
CONDIVIDI
Batsheva Dance Company domani sera al Teatro Sociale di Camogli

Domani, sabato 14 luglio alle ore 21 in occasione di InMare Festival InMare Days, manifestazione realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2018 del bando “Performing Arts”, del Comune di Camogli e della Regione Liguria, sul palcoscenico del Teatro Sociale di Camogli salirà la prestigiosa Batsheva Dance Company di Tel Aviv.

Un evento importantisssimo per gli amanti della danza che si contrapponte indubbiamente allo spettacolo più popolare di Roberto Bolle al Carlo Felice di Genova la stessa sera.

Lo spettacolo che ha il titolo We Love Arabs ha avuto il sostegno dell’Ambasciata d’Israele, di e con il danzatore e coreografo  israeliano Hillel Kogan e il danzatore arabo Adi Boutrous, mette in scena con intelligenza e ironia, il rapporto tra ebrei e arabi. Un coreografo e un ballerino, si confrontano sul senso del loro danzare insieme. Ne scaturisce un duello liberatorio destinato a chiudersi giocosamente attorno a un piatto di hummus: simbolo di comunione tra i due popoli e tra i danzatori e il pubblico.

We Love Arabs  ha una specificità rara ma necessaria e porta uno sguardo divertito e incisivo sia sull’emergenza politico-sociale che sulla dinamica della ricerca artistica. La scena si apre sulla silhouette di un uomo solo, bagnato da ombre e luci. È Kogan se stesso. Si leva in piedi su una gamba, gli occhi persi, concentrati in meditazione. Non sappiamo se è un insegnante chi si rivolge a una classe immaginaria, un oratore che parla di estetica e danza o un artista che, perso nella foresta di dogmi e linguaggi della sua arte, dà libero sfogo al suo inconscio mentre prova nuovi movimenti coreografici.

Hillel Kogan, classe 1974, ha studiato al Dancer Bat-Dor e al Merce Cunningham Studio a New-York, è stato danzatore con il Batsheva Ensemble, con il gruppo svizzero Nomades e con il Ballet Gulbenkian in Portogallo e ha creato coreografie per compagnie di danza e festival in Israele e all’estero. Hillel è assistente di Ohad Naharin e lavora come Direttore prove nel Batsheva Ensemble. Collabora inoltre come performer, nonché co-creatore e drammaturgo, con coreografi isrealiani come Yossi Berg e Oded Graf, Renana Raz e molti altri.

Dopo l’appuntamento a Camogli lo spettacolo prosegue la sua tournèe italiana al Teatro Vascello di Roma domenica 15 luglio.

Francesca Camponero

Costo biglietti: € 25/€ 18 spettacolo in abbonamento – spuntino a base di hummus alla fine

Per prenotazioni: TEATRO SOCIALE CAMOGLI, Piazza Giacomo Matteotti, 5 –  Camogli (GE) – Tel. 0185 1770529 – www.teatrosocialecamogli.it