ARCHIVIO

Basta suicidi per gabelle, M5S a Renzi: abolire Equitalia

[caption id="attachment_189410" align="alignleft" width="569"] Il consigliere regionale M5S Fabio Tosi: abolire Equitalia, basta suicidi[/caption]

GENOVA. 2 FEB. Un'altra tragedia della miseria. Un'altra vittima della burocrazia a Genova, dove un ex imprenditore disoccupato di 51 anni si è ucciso dopo aver ricevuto da Equitalia una cartella esattoriale da 100mila euro. Sull'ultimo suicidio per crisi e gabelle, oggi è intervenuto il M5S.
"Siamo vicini alla famiglia - ha detto il consigliere regionale Fabio Tosi - colpita da questo gravissimo lutto. In Italia, nel 2016, non è più accettabile che si muoia per denaro, per una burocrazia ottusa e spietata che trasforma le persone in numeri, i cittadini in morosi. Proprio per evitare tragedie come questa, a fine novembre il M5S ha inaugurato a Sarzana il primo punto Sos Equitalia in Liguria: un presidio sul territorio per ascoltare le persone, offrirgli un'analisi delle cartelle esattoriali, un supporto per eventuali contestazioni.
Equitalia è un ente che vessa soltanto i cittadini inermi, invece di combattere gli evasori; che tartassa gli onesti e risparmia chi froda il fisco. In molti si ritrovano davanti a un bivio: o pagano Equitalia o portano qualcosa da mangiare a casa. E, quando non riescono più a farlo, a volte arrivano a compiere gesti estremi. L'episodio di ieri è solo l'ultimo di una lunga serie di omicidi di stato di cui le cronache sono ormai colme.
Nel pieno di una crisi economica che continua a galoppare, imprenditori e professionisti si ritrovano in balia di studi di settore ormai obsoleti, superati, che vanno completamente rivisitati. Ed è spesso lì, in queste situazioni di difficoltà, che arriva la tagliola di Equitalia: un colpo di grazia da cui in molti non riescono più a riprendersi.
Fatti di cronaca come quello di Genova ci spingono ancora di più a portare avanti questo percorso che, una volta al governo, si concluderà con uno dei punti prioritari del M5S: abolire Equitalia".