ARCHIVIO

Barista marocchina fa la pusher: fatta arrestare da carabiniere Joy

GENOVA. 19 SET. In mattinata, i militari dell’aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Chiavari, coadiuvati da personale del Nucleo Cinofili di Villanova d’Albenga, a seguito di attività investigativa, procedevano all’arresto per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, di una 30 enne, barista marocchina.

L'immigrata, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, svolta con l’ausilio del cane “JOY”, veniva trovata in possesso di 31 grammi di hashish e 4 grammi di cocaina già suddivisa in dosi, verosimilmente pronte per lo spaccio.