ARCHIVIO

ASSEGNAZIONI DELLE CATTEDRE. INSEGNANTE S'INCATENA DAVANTI ALL'UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DI GENOVA

GENOVA. 2 OTT. Il Felice Lavorgna, Prof di cucina dell'IPSSAR Marco Polo di Genova -Quarto, ha reso noto ai media che questa mattina s'incatenerà davanti all'Ufficio Scolastico Regionale di via Assarotti a Genova.

L'azione è volta a portare a conoscenza dell'utenza della scuola pubblica, il malfunzionamento delle assegnazioni delle cattedre della classe di concorso c500, c510, ovvero cucina e sala.

"Con l'avvenuta riforma Gelmini - si legge in una nota dell'insegnante - le nostre cattedre stanno scomparendo, tutto questo, dovuto alla formazione di un orario superiore a quello del contratto nazionale, ovvero da 18 ore si passa a 20  lasciando fuori graduatoria e quindi senza ore (Dop) docenti qualificati, per poi riutilizzarli sul sostegno, senza avere nemmeno i titoli per poter esercitare, mettendo a rischio ragazzi con varie problematiche, che hanno bisogno di docenti qualificati per il caso specifico"