ARCHIVIO

Ascoli-Spezia 3-1, Aquile in picchiata al Del Duca

Uno Spezia fuori partita cede per 3-1 al cospetto dell'Ascoli nel turno infrasettimanale di serie B giocato ieri.

Eppure il primo tempo è stato equilibrato con le due squadre che si sono studiate cercando di superarsi ma senza scoprirsi. La ripresa però è stata completamente un'altra storia.

All'8 Ascoli in vantaggio con D'Urso che batte Saloni. Poi tutto nel finale: al '40 il 2-0 segnato da Carpani chiude il match.

In pieno recupero capitan Terzi segna il gol che riaccende speranze flebili che Favilli su rigore un minuto dopo smorza chiudendo i conti sul 3-1.

fc

ASCOLI (4-3-3): Lanni; Mogos, Padella, Gigliotti, Mignanelli; Bianchi, Buzzegoli, D'Urso; Clemenza (23' st Mengoni), Favilli, Santini (8' st Lores Varela). A disp. Ragni, De Santis, Carpani, Rosseti, De Feo, Parlati, Addae, Castellano, Cinaglia, Florio. All. Fiorin.

SPEZIA (4-3-1-2):  Saloni; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Maggiore, Pessina, Giorgi (22' st Okereke);  Mastinu; Gilardino (13' st Marilungo), Forte (22' st Granoche). A disp: Desjardins, Capelli, Ceccaroni, Soleri, Augello, Calabresi, Acampora, Vignali, Masi. All. Gallo.

ARBITRO: Balice di Termoli

RETI: 8' st D'Urso (A), 40' st Carpani (A), 48' st Terzi (S), 49' st Favilli (A) rig.

NOTE: ammoniti Lopez (S), Mignanelli (A), Buzzegoli (A), Lanni (A), Maggiore (S). Spettatori 5.147 (3.551 abbonati) per un incasso di 36.226,41 € (quota abbonati 25.289,51 €). Rec. 0' pt, 4' st.