ARCHIVIO

Arrestati ladruncoli: il genovese a Marassi, lo straniero ai domiciliari

[caption id="attachment_196533" align="alignleft" width="640"] I carabinieri hanno arrestato due ladruncoli: il genovese rinchiuso a Marassi, il peruviano messo ai domiciliari[/caption]

GENOVA. 4 MAG. Nella giornata di ieri, i carabinieri di Molassana e di Sampierdarena, hanno rispettivamente arrestato un 45enne, genovese,  operaio, a conclusione di ricerche, poiché aveva in pendenza un ordine di carcerazione emesso dall'autorità giudiziaria., dovendo scontare una pena detentiva di 4 mesi di reclusione per reati contro il “patrimonio e la fede pubblica” e un peruviano di 34 anni, abitante in via San Bartolomeo del Fossato, che aveva in pendenza un ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare, emesso dal Tribunale di Genova, dovendo scontare una pena di 1 anno e 4 mesi per un reato contro "la persona e il patrimonio".

Il genovese è stato rinchiuso a Marassi. Lo straniero, dopo le formalità, è stato accompagnato presso la propria abitazione in detenzione domiciliare.