ARCHIVIO

Armato di 3 coltelli e spiedo spaventa i pazienti

[caption id="attachment_65440" align="alignleft" width="300"] Paura ieri fra le corsie del San Paolo a Savona: un marocchino girava armato di tre coltellacci e uno spiedo spaventando i pazienti del monoblocco[/caption]

SAVONA. 7 GEN. Entra al pronto soccorso armato di tre coltelli da cucina e spaventa i pazienti. E' successo ieri all'ospedale di Savona, dove i sanitari hanno chiamato la polizia per fermare l'immigrato che continuava ad aggirarsi per le corsie. La polizia ha bloccato lo straniero e, oltre ai tre coltellacci, gli ha trovato addosso uno spiedo per l'arrosto.

Il 40enne marocchino è poi risultato destinatario di un provvedimento di espulsione e di ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale. L'immigrato è stato denunciato e segnalato all'Ufficio immigrazione della questura per l'esecuzione dell'espulsione.