Home Politica Politica Genova

Anci: in Liguria ci facciamo carico di 14.600 minori (5.250 stranieri)

0
CONDIVIDI
Convegno Anci-Liguria a Palazzo Ducale

Su 14.605 minori presi in carico dai Comuni della Liguria, il 36 per cento risultano stranieri (5.257) ed il 4 per cento sono minori non accompagnati (210).

Il dato è emerso dalla mappatura, elaborata da Enrico Moretti dell’Istituto degli Innocenti di Firenze per Anci-Liguria, che è stata presentata oggi a Palazzo Ducale durante il convegno su “Tutela e assistenza dei minori affidati ai Comuni”.

In alcuni distretti sociosanitari come quello spezzino, del Tigullio e di Genova, la percentuale di minori presi in carico stranieri sale anche al 45 per cento.


Nella nostra regione sono 577 i minori in affido famigliare (di cui il 17 per cento stranieri) e 43 i maggiorenni già in carico in minore età. Il buon successo delle pratiche deriva anche dal fatto che il 54 per cento dei minorenni che concludono l’affido famigliare rientra nella famiglia originaria (34 per cento in Italia).

Per quanto riguarda l’accoglienza nelle comunità liguri, il 46 per cento dei minori accolti sono stranieri (6 per cento in Italia). Tra i picchi di accoglienza nelle comunità risultano quelli registrati nei Comuni di Ventimiglia, Savona e Genova “anche a causa del passaggio di immigrati verso la Francia”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here