ARCHIVIO

Anche a Genova più controlli in porto e nei vicoli

[caption id="attachment_62467" align="alignleft" width="300"] Maggiori controlli ad opera di pattuglie miste[/caption]

GENOVA. 15 NOV. In seguito ai fatti di Parigi alcuni punti sensibili di Genova verranno attenzioni dalle forze dell’ordine.

In particolare, il porto di Genova e il centro storico sono i luoghi in cui verranno concentrati maggiormente i controlli.

E' quanto è stato deciso, oggi pomeriggio, dal comitato di sicurezza in prefettura.

Saranno 20 i militari dell'esercito che, insieme a polizia e carabinieri, presidieranno i varchi portuali mentre 15 pattuglieranno il centro storico.

Sarebbero anche in arrivo altre forze dell’ordine con i carabinieri riceveranno dieci unità in più mentre è ancora da stabilite quanti uomini arriveranno per la polizia. Martedì, a questo proposito, si svolgerà un tavolo tecnico dove verranno stabiliti il numero delle pattuglie, gli orari e i mezzi a disposizione per l'incremento delle attività di vigilanza.

Verranno aumentati anche il numero dei posti di blocco lungo le autostrade e nelle zone più trafficate, e le verifiche ai sistemi di videosorveglianza di ferrovie, aeroporto, porto e autostrade.