ARCHIVIO

Amichevole: Samp-Feralpisalò 0-2, ko a sorpresa per i blucerchiati

[caption id="attachment_203649" align="alignleft" width="728"] Antonio Cassano[/caption]

GENOVA 27 LUG.  Sorpresa per la Samp di Marco Giampaolo che cede sul campo di Temù alla Feralpisalò di Antonino Asta, formazione di Lega Pro pronta a debuttare in TIM Cup, si dimostra più in palla dei blucerchiati e passa per 2-0.

Freschezza. Tra recuperi e acciacchi vari il mister doriano deve rinunciare a parecchi dei suoi ragazzi, rimasti ad allenarsi tra piscina e la palestra del centro sportivo camuno. Il primo tempo si chiude senza sussulti – a parte un gol annullato a Budimir per presunto fuorigioco – e a reti inviolate. Nella ripresa, rispetto alle gambe imballate dei nostri, ha la meglio la freschezza atletica dei bresciani, che con Luque (16?) e Murati (21?) trovano in cinque minuti le reti che decidono l’incontro. Peccato ma pazienza: un incidente di percorso ci può stare, le partite che contano saranno altre.

Sampdoria 0
Feralpisalò 2
Reti: s.t. 16? Luche, 21? Murati.
Sampdoria p.t. (4-3-1-2): Puggioni (38? s.t. Krapikas); Pereira, Silvestre (29? s.t. Skriniar), Castán (1? s.t. Regini), Sala (1? s.t. De Silvestri); Eramo, Palombo (17? s.t. Torreira), Soriano (17? s.t. Ivan); Schick (29? s.t. Vrioni); Budimir (29? s.t. Ponce), Cassano (1? s.t. Quagliarella).
A disposizione: Muriel.
Allenatore: Marco Giampaolo.
Feralpisalò (4-3-3): Caglioni; Tantardini, Aquilanti, Ranellucci, Allievi; Settembrini, Davì, Maracchi; Bracaletti, Romero, Guerra.
A disposizione ed entrati nel corso della ripresa: Vagge, Romeda, Ghergu, Pizza, Codromaz, Daeder, Gamarra, Turano, Boldini, Luche, Murati.
Allenatore: Antonino Asta.
Arbitro: Di Graci di Como.
Assistenti: Pellegrinelli di Lovere e Cortinovis di Bergamo.
Note: recupero 0? p.t. e 3? s.t.; spettatori 2.000 circa; terreno di gioco in buone condizioni.