ARCHIVIO

ALTRI NUOVI 150 MIGRANTI IN LIGURIA

GENOVA. 30 LUG. La Prefettura di Genova conferma l'arrivo in Liguria di altri 150 migranti da Ragusa e Messina che verranno ripartiti tra le quattro province.

In particolare da Messina ne arriveranno 50: 20 saranno accolti nella provincia di Genova, 10 in quella di Savona, 10 in quella di Imperia e 10 in quella della Spezia.

Da Ragusa arriveranno in 100: 60 a Genova, 10 a Savona, 15 a Imperia, 15 alla Spezia. Tutti saranno accolti alla Fiera di Genova per il fotosegnalamento e lo screening sanitario.

Non apro ai Cie, non è vero, non apro né a Genova né in Liguria, non sono la soluzione per il problema immigrazione". Così il sindaco della città metropolitana di Genova e presidente dell'Anci Liguria Marco Doria smentisce le voci su una sua disponibilità a insediare un Centro di identificazione ed espulsione degli immigrati irregolari nel capoluogo ligure o in Regione.

E proprio il sindaco di Genova Marco Doria smentisce le voci di una possibile apertura di un Cie, Centro di identificazione ed espulsione degli immigrati irregolari nel capoluogo ligure e si dice contrario anche alla richiesta fatta dal Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti al Ministero dell'Internoattraverso il prefetto di Genova Fiamma Spena per la costruzione di un primo Cie.