ARCHIVIO

Allerta meteo arancione, le disposizioni del Comune di Savona

In seguito alla comunicazione della Protezione Civile relativa alla allerta di criticità idrogeologica/idraulica Arancione per piogge diffuse, l'amministrazione comunale di Savona oggi ha immediatamente attivato tutte le procedure di protezione civile per la salvaguardia di persone e cose.

È stata quindi emessa un'ordinanza che dispone, dalle 9 a mezzanotte di domani e comunque per tutto il periodo del perdurare dell'allerta ARANCIONE, le seguenti misure:

- la sospensione dell'attività didattica di tutte le scuole e istituti scolastici, sia pubblici che privati, di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido e il campus universitario, ubicati sul territorio comunale di Savona;

- la sospensione di ogni manifestazione commerciale, sportiva o del tempo libero prevista nel Comune di Savona;

- l'interdizione totale di tutti i locali ubicati nei complessi scolastici di C.so Mazzini, di Via Crispi e di Via Bove;

- la chiusura del Cimitero di Zinola, del Santuario e di San Bartolomeo del Bosco, fatta eccezione per l'eventuale accoglimento delle salme, nel rispetto di quanto indicato in narrativa;

- la parziale chiusura del posteggio di Piazza del Popolo come in premessa, data l'inibizione dell'area mercatale, e la chiusura del posteggio ubicato in Via Piave;

- l'interdizione dei  complessi sportivi pubblici e privati, quali: piscine, palestre e campi sportivi localizzati nel territorio comunale;

- il divieto di utilizzo di tutti i sottopassi pedonali del territorio comunale; l'attivazione delle squadre di protezione civile convenzionate con il Comune.

L'ordinanza, salvo proroghe determinate dal prolungamento delle medesime condizioni di ALLERTA ARANCIONE o di eventuali peggioramenti con scenari di ALLERTA ROSSA, è esecutiva fino alle 24 di domani.