ARCHIVIO

Allarme bomba a Principe rientrato

[caption id="attachment_66419" align="alignleft" width="300"] In merito all' allarme bomba nei pressi della Stazione di Genova Principe vi aggiorniamo sulla situazione[/caption]

GENOVA. 23 SET. In merito all' allarme bomba nei pressi della Stazione di Genova Principe vi aggiorniamo sulla situazione con l'allarme bomba che è rientrato.

I fatti.

Una pentola a pressione è stata rinvenuta a margine dei binari di servizio a Principe, alle spalle di via dei Fassolo e vicino ad un parcheggio delle Ferrovie e delle Poste a meno di un chilometro dalla stazione vera e propria. Sembra che la segnalazione sia avvenuta ad opera di uno sconosciuto alle forze dell'ordine.

Via Buozzi e via dei Fassolo sono state chiuse al traffico con il civico 40 di via dei Fassolo che è stato evacuato. Per consentire le operazioni di disinnesco vengono disattivati acqua, luce e gas.
La circolazione su uno dei binari è stata bloccata e si registrano forti rallentamenti ferroviari anche se Trenitalia sta cercando itinerari alternativi sui cui far viaggiare i treni.

Sul posto sono presenti gli artificieri, i vigili del fuoco e la polizia municipale. Ancora non si sa che cosa ci sia all’interno della pentola a pressione.

Gli inquirenti sospettano possa trattarsi una bomba del tipo quella utilizzata durante la maratona di Boston nel 2013 o usate frequentemente per attentati in Afghanistan, India e Pakistan.

Tecnicamente la bomba collegata ad un timer, riempita di chiodi, come nel caso di Boston, di fuochi d'artificio o di polvere da sparo esplode in modo devastante nel momento in cui non riesce più a reggere l'esplosione al suo interno.

Aggiornamento.

Alla fine, pochi minuti fa, gli artificieri hanno appurato che la pentola pressione era vuota e l'allarme bomba è rientrato.