Home Cronaca Cronaca Genova

Algerino spaccia hashish nascondendolo in un bidone dei rifiuti: arrestato

0
CONDIVIDI
Spaccio di droga (foto di repertorio)

Ieri un algerino di 37 anni è stato arrestato dalla polizia nel Centro storico di Genova per spaccio di sostanze stupefacenti.

Il Commissariato di P.S. Centro nel pomeriggio ha predisposto un servizio di controllo del territorio nella zona di Piazza Caricamento, Sottoripa, Piazza Raibetta e Via Turati, due giorni dopo l’analoga attività che aveva portato all’arresto di un pusher marocchino 51enne.

Anche in questo caso, gli agenti hanno individuato uno straniero sospetto, che stava nascondendo un incovlucro all’interno di un bidone dei rifiuti.

Dopo qualche minuto, il nordafricano è stato avvicinato da un cliente, al quale ha consegnato la dose di droga ricevendo in cambio una banconota da 5 euro.

Quando i due si sono separati, gli agenti sono intervenuti fermando lo spacciatore di droga e l’acquirente, a cui è stato sequestrato il pezzetto di hashish.

Nel nascondiglio gli agenti hanno recuperato altri tre dosi di sostanza stupefacente.

Il 37enne algerino, privo di permesso di soggiorno, con precedenti di polizia e mai rimpatriato, è stato quindi arrestato.