ARCHIVIO

ALBENGA IN BICI RACCOLTA FONDI PRO AFRICA

[caption id="attachment_169578" align="alignleft" width="300"] MAglia Albenga Amsterdam[/caption]

SAVONA. 15 AGOS. Sta ottenendo già buoni riscontri la raccolta fondi Pro Africa legata all' impresa della coppia di appassionati di ciclismo albenganesi che ha in animo di realizzare il raid Albenga-Amsterdam.

Il programma prevede di raggiungere la “ Venezia d' Olanda” in 14 giorni. La partenza è stata fissata per il 4 settembre. I protagonisti di questa avventura sono Monica Colombo e suo marito Sergio Galizia, che corrono per la Ciclistica Ortovero, una delle più titolate della Liguria e guidata da Maurizio Tarello .

“ Partiremo da Albenga per raggiungere in 14 giorni Amsterdam- dicono i due pedalatori- muniti delle nostre biciclette cariche di borse ed ovviamente senza nessun mezzo di appoggio. Il nostro scopo è quello di raccogliere fondi a favore del Comintato no profit “Find the cure”, che opera dal 2006 in vari stati africani ed indiani. Specificatamente i fondi andranno per la costruzione di un ostello per la scuola primaria nel villaggio di Msolwa in Tanzania”. Già un mese prima della loro partenza, cioè a partire dal 4 agosto, è stato possibile contribuire al progetto: “Abbiamo avviato- dice Monica- una gara solidale, tutti possono contribuire sponsorizzando una nostra tappa, o porzione di essa, con un euro a chilometro”. E' possibile visionare la pagina dedicata sul sito di FTC http://www.findthecure.it/albenga-amsterdam/gara-solidale/.

“ Abbiamo perciò bisogno- aggiunge Sergio- bisogno di dare più visibilità possibile alla nostra iniziativa, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Albenga”. Monica e Sergio oltre al logo cittadino sulle loro maglie porteremo attraverso l'Europa i loghi dell'AVIS di Albenga e di altre 7 aziende che sostengono l'impresa, tutte ditte che operano fra Finale Ligure ed Alassio. Alla partenza da Albenga, fissata per il 4 di settembre da piazza IV Novembre, alle ore 12 ci saranno i volontari di “ Find the Cure”, che monteranno l'arco gonfiabile promozionale, appassionati , volontari e ciclisti che hanno manifestato il desiderio di accompagnare i ciclisti lungo i primi chilometri della loro impresa, almeno fino al Colle di San Bernardo. Per coloro che volessero avere maggiori informazioni sull'iniziativa è possibile contattare direttamente i due coraggiosi protagonisti ai numeri telefonici 328 2007177 (Monica) e 339 2609598 (Sergio).
CLAUDIO ALMANZI