ARCHIVIO

Albanese arrestato dai carabinieri con 93 chili di marijuana

I carabinieri della compagnia di Genova San Martino ieri hanno arrestato un albanese di 40 anni trovato con 93 chili di marijuana.

I militari, per controllare l'immigrato, già conosciuto come spacciatore, si sono confusi fra i tifosi di Genoa e Samp che in questi giorni fanno la fila davanti a club e bar della zona di Marassi in cerca del biglietto per il derby in programma domani al Luigi Ferraris e per tre giorni hanno svolto le indagini del caso.

Da giorni, infatti, l'albanese era stato notato nei quartieri di San Martino e San Fruttuoso.

Durante le indagini e gli appostamenti, i carabinieri hanno quindi individuato alcuni locali che lo spacciatore utilizzava a Marassi e sono intervenuti arrestandolo in un box auto della zona, dove la droga era confezionata in sacchetti sottovuoto e nascosta dentro alcuni bidoni.

La sostanza stupefacente veniva venduta all'ingrosso, ad etti e a chili, e avrebbe fruttato oltre 200mila euro.

L'arrestato che già in passato era stato incriminato per lo stesso reato, è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.