ARCHIVIO

Ai domiciliari, marocchino fa “shopping” alla Fiumara: arrestato

GENOVA. 30 GEN. Gli agenti di una volante sono intervenuti sabato sera in ausilio a tre guardie giurate che avevano appena fermato un 29enne marocchino responsabile di un tentativo di furto all’interno del centro divertimenti.

Quest’ultimo, mostratosi immediatamente poco collaborativo, è stato accompagnato in Questura per l’identificazione in quanto privo di documenti.

Gli accertamenti effettuati hanno permesso di appurare che il 29enne è sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso una comunità in Piemonte sino al prossimo giugno e che non è nuovo ad episodi di allontanamento non consentito.

Lo straniero, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, contro il patrimonio, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale ed irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per evasione.