ARCHIVIO

AGGRESSIONE SULL’AUTOBUS. E’ CACCIA AL MANIACO

GENOVA. 9 OTT. E’ caccia al cosiddetto maniaco dell’autobus, che viaggerebbe sulla “linea 36”.

Ad occuparsene i carabinieri che indagano su due episodi a danni di ragazze minorenni avvenuti tra settembre ed ottobre dopo la denuncia effettuata dalle stesse.

Il “modus operandi” è sempre lo stesso. Si muove in pieno giorno sfruttando la disattenzione dei passeggeri nei momenti più affollati oppure, al contrario, le corse meno frequentate; poi agisce con un approccio palpeggiando parti intime delle donne.

L’identikit parla di un giovane robusto, vestito con cura ma casual.

I militari si sono attivati con una serie di controlli anche sull’autobus 36 che da Albaro collega Castelletto.