ARCHIVIO

Aggredisce gli agenti che tentano di sedare la lite col figlio: arrestato

GENOVA. 2 GEN. Un genovese di 61 anni con vari precedenti di Polizia, tra cui rissa, furto, porto d’armi e guida senza patente, è stato arrestato, ieri, intorno alle 19.30, dalla polizia per violenza, minaccia e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Gli agenti, accorsi presso l’abitazione dell’uomo, in Via Elio Vittorini, sulle ature di Prà,dopo che lo stesso ne aveva richiesto l’intervento per una violenta lite nata col figlio, hanno trovato la casa a soqquadro e i due che, completamente fuori controllo, si lanciavano oggetti nel tentativo reciproco di colpirsi.

Agli agenti che tentavano di sedare gli animi, il 61enne ha risposto con pesanti minacce e violenti spintoni, tanto da provocare loro lesioni giudicate guaribili in 7 e 3 giorni.

Dopo che, a fatica, i poliziotti sono riusciti a ristabilire la calma, l’uomo è stato arrestato e trattenuto presso gli uffici della Questura in attesa del rito per direttissima fissato per la mattinata odierna.