ARCHIVIO

Affido figli, caos nel Tribunale Minorenni: denunciato papà esasperato

[caption id="attachment_203659" align="alignleft" width="640"] La protesta di un papà separato, vittima dei giudici: ieri uno di loro a Genova è andato un po' troppo oltre[/caption]

GENOVA. 28 MAG. Spesso vessati e talvolta vittime dei giudici: così i nervi saltano facilmente.

Ieri un papà genovese, mentre si trovava all’interno del Tribunale per i Minori, a causa delle proprie vicende legate all’affido dei figli minori, ha causato del disturbo all’interno degli uffici.

Per placare le proteste del papà disperato ed esasperato sono stati chiamati i carabinieri del nucleo Tribunali, che sono tempestivamente intervenuti.

Anziché calmarsi, il 61enne ha oltraggiato e minacciato i militari in servizio, che lo hanno identificato e deferito in stato di libertà per “minaccia ed oltraggio a pubblico ufficiale”.

Da un controllo, è risultato che il 61enne ha pregiudizi di polizia. Il genovese era stato protagonista di un simile episodio in passato.