ARCHIVIO

Abusi sulla figliastra di 10 anni: condannato ecuadoriano

GENOVA. 14 FEB. Un ecuadoriano quarantenne ha abusato della figlia della compagna e il Tribunale di Genova oggi lo ha condannato a dieci anni di reclusione per violenza sessuale su minore. Gli abusi sulla bimba di 10 anni sarebbero stati quasi quotidiani.

I fatti risalgono al 2013. L'immigrato aveva approfittato dell'assenza della donna quando si recava al lavoro, costringendo la figliastra a subire le violenze e minacciandola per farla stare zitta. La bambina, per due anni, non ha raccontato nulla, tenendo il segreto fino a quando non si è confidata con un'amichetta a scuola. Della terribile vicenda erano state quindi avvertite le forze dell'ordine, che avevano avviato le indagini. Una volta scoperto, l'ecuadoriano aveva confessato davanti ai carabinieri.