ARCHIVIO

Abruzzese trovato morto nello spezzino, indagato amico

[caption id="attachment_176294" align="alignleft" width="300"] Giuseppe Colabrese, per il suo omicidio è indagato un amico[/caption]

LA SPEZIA. 20 GEN. Sarebbe stato il 21enne Francesco Del Monaco, abruzzese, ad aver visto, per ultimo, in vita Giuseppe Colabrese, il 27enne partito dall'Abruzzo per una vacanza in Liguria, scomparso ad agosto e ritrovato morto ad ottobre scorso in un bosco di Canarbino, nello spezzino,

Francesco Del Monaco è ora indagato per omicidio volontario.

L'informazione di garanzia all'amico, che vive ad Arcola, è un atto dovuto per consentire l'esame del Dna.

L'operazione sarà eseguita dai carabinieri del Ris il 2 febbraio, ed è stata disposta per accertare se il sangue dell'indagato è compatibile con alcune macchie ematiche ritrovate sugli abiti di Colabrese.