ARCHIVIO

A MARASSI IL GENOA BATTE IL PAVIA, MA PREZIOSI VIENE CONTESTATO

bunale di Como il presidente Enrico Preziosi ed ? scattata la contestazione. Nella gradinata nord ? comparso uno striscione con la scritta: "Il Genoa non e' il Saronno o il Como, pensa al domani, vendi e lasciaci in buone mani". La firma ? "quelli della Nord". Anche se poi, la stessa gradinata ha salutato il proprio presidente gridando "Enrico, Enrico". In quella sud, per tutta risposta, ne ? apparso uno con la scritta "Preziosi a vita". Dimostrando che la tifoseria ? combattuta nei confronti del proprio presidente.
IL TABELLINO.

GENOA: Gazzoli, Ambrogioni, Stellini, Baldini. Bacis, Tedesco, Coppola, Rimoldi, Sinigallia (dal 28' st Greco), Zaniolo (dal 29' st Grabbi), De Vezze. A disposizione: Barasso, Grando, Botta, Minetti, Morga. All. Vavassori.

PAVIA: Casazza, Bandirali, Tarantino, Gorini, Fasano, Todeschini (dal 24' st Meggiorini), Lunardini (dal 37' st Fici), Veronese, Sciaccaluga, La Cagnina. A disposizione: Brunacci, Battaglia, Di Fausto, Farina, Selleri. All. Torresani.

Arbitro: Sig. Damato di Barletta. Assistenti: Brigo e Peraro.

Ammoniti: Coppola (GE) al 25' pt, Lunardini (PV) al 30' pt, Bandirali (PV) al 35' pt, Zaniolo (GE) al 7' st, De Vezze (GE) al 18' st, Sciaccaluga (PV) al 42' st, Gorini (PV) al 46' st.

Angoli: 5 a 4 per il Pavia.

Rete: Rimoldi (Ge) al 32' pt su rigore.