ARCHIVIO

A 18 anni colleziona già serie di reati, nomade arrestata per rapina

[caption id="attachment_62775" align="alignleft" width="360"] Una nomade di 18 anni, di origini bosniache, è stata arrestata ieri a Rapallo e rinchiusa in carcere a Pontedecimo: ha collezionato una serie di reati contro il patrimonio[/caption]

GENOVA. 5 MAR.  E' stata sorpresa dalla titolare mentre rubava in un negozio di abbigliamento di Rapallo. Poi l'ha colpita con calci e pugni, tentando di fuggire. A 18 anni, una nomade di origini bosniache è stata però fermata in flagrante da due vigili urbani di pattuglia in centro e dai poliziotti del locale commissariato, i quali hanno scoperto che la giovane aveva già collezionato una serie di reati ed era ricercata perché condannata a scontare quasi tre anni di reclusione.

La 18 enne, pertanto, è stata arrestata su ordine di carcerazione e per la rapina impropria. All'interno dello zainetto che la zingarella portava sulle spalle, gli agenti hanno trovato altra refurtiva: telefonini, bigiotteria, orologi, penne stilografiche di marca ed altro. Inoltre, agli agenti ha fornito false generalità, ossia quella delle sorella minorenne, ma non è riuscita a farla franca. E' stata rinchiusa a Pontedecimo.